Se in una cella inseriamo una formula che vogliamo applicare anche ad altre celle, la possiamo copiare tramite la Maniglia di riempimento, evitando di riscriverla ogni volta. Se ad esempio in una riga abbiamo dei valori da sommare, trascinando la Maniglia di riempimento della casella del totale alle celle sottostanti, avremo il totale dei valori delle rispettive righe: è questo un Riferimento relativo, dove la formula resta la stessa ma Excel l’ha adeguata, cambiando le celle di riferimento, ai dati delle altre righe. Per esempio trascinando la maniglia di riempimento della cella E3, che è la somma di B3, C3, D3 (i guadagni totali del primo operaio), avremo automaticamente nella cella E4 i guadagni del secondo operaio, cioè la somma di B4, C4, D4 e in E5 i guadagni del terzo, cioè la somma di B5, C5, D5: la formula resta la stessa ma è stata adeguata ai dati delle righe sottostanti.

Se volessimo moltiplicare tali somme per un valore fisso inserito in un’altra cella non potremmo usare lo stesso metodo, in quanto Excel moltiplicherebbe il totale di ogni riga successiva per il valore delle celle seguenti a quella col valore fisso (che in questo caso sono vuote). Excel ha infatti applicato un Riferimento relativo, ma in questo caso vogliamo che trascinando la formula con la Maniglia di riempimento cambi la cella relativa alla somma ma non quella col valore fisso da moltiplicare. Alla cella con la formula della moltiplicazione dovrà quindi essere applicato un Riferimento assoluto: sulla Barra della formula posizionare il cursore tra le due coordinate della cella col valore fisso di riferimento e premere dalla tastiera il tasto F4, poi cliccare su Invio, oppure digitare direttamente nella Barra della formula il carattere $ della tastiera prima della prima e della seconda coordinata della cella col valore fisso. Se ora con la Maniglia di riempimento trasciniamo il totale della moltiplicazione anche alle altre righe noteremo che è stata adeguata la cella relativa alle somme, mentre quella del valore da moltiplicare resta fissa.

Per esempio trascinando la maniglia di riempimento della cella G3, (il prodotto di E3 ed F3) alla cella G4, non avremo il guadagno totale dell’Operaio 2 in quanto verrà applicato un riferimento relativo che moltiplicherà E4 ed F4 (vuota), mentre se prima di trascinare la maniglia di riempimento ci portiamo sulla barra della formula, click sinistro tra E e 3 della coordinata E3, poi tasto F4 della tastiera, Invio, E4 non verrà moltiplicata per F4, ma sempre per la cella col guadagno orario, cioè F3 (riferimento assoluto).

Possono essere anche creati dei riferimenti misti. Se ad esempio vogliamo un riferimento relativo alla riga ed assoluto alla colonna basterà inserire nella Barra della formula il simbolo $ solo prima della lettera riferita alla colonna.