Il gioco del Baminton, meglio conosciuto in Italia con il nome di “Volano”, è uno degli sport forse più diffusi e praticati nel Mondo. Non a caso è disciplina Olimpica sin da Barcellona 1992, e vede affiliate alla International Badminton Federation, ben 155 Paesi. Ma, come si gioca il Badminton?

Occorrente
Racchetta da Badminton
Almeno sei volani disponibili
Un campo da Badminton regolamentare
Abbigliamento tecnico adeguato
Scarpe da tennis per la terra e, specifiche per cemento

Se affronti una partita di Badminton, come giocatore, devi sapere che lo scopo principale del gioco, è quello di colpire un volano, usando una racchetta e, facendolo passare oltre una rete di 1,50 m. in modo tale che l’avversario non riesca a rispedirtela indietro prima che tocchi terra e, al contempo che non atterri oltre i limiti del campo.
Ogni volta che riesci in questa procedura, guadagni 1 punto e, una volta giunto a 21 vinci un SET.
Al 20 pari, naturalmente si prosegue fino ad uno scarto di 2 punti.
Normalmente la partita si svolge su 3 SET e sarai vincitore dell’incontro solo se sarai il primo ad aggiudicarti più della metà dei SET.

Adesso, però, devi affinare la tua tecnica personale per divenire vincente e, allora impariamo il colpo denominato CLEAR.
Con questo colpo, devi cercare di mandare il volano a fondo campo, cercando di far indietreggiare l’avversario il più possibile, per poi prenderlo in contropiede con un colpo lento vicino alla rete.
Ti può essere utile conoscere anche il colpo DROP, nel quale come giocatore devi mettere poca forza ma molta precisione perchè, da fondo campo, devi far atterrare il volano appena al di la della rete avversaria.
Una sorta di Pallonetto!

Il tuo colpo risolutore però, diventerà senz’altro lo SMASH.
Il nome svia un pochino ma, lo SMASH non è altro che il nome tecnico della schiacciata nel Badminton.
Molte volte, la schiacciata, viene caricata in salto ed è il colpo più veloce del gioco, visto che il volano viaggia a oltre 300 Km./h.(una specie di cannonata tipo baseball).

Un altro colpo è il CUT o SPIN, quando tagli l’ energia del volano e questo prende un effetto rotatorio che impedisce all’avversario di difendersi.
C’è poi la chiusura a rete.
Ricorda sempre che, imparare i colpi e le tecniche serve, ma solo se sai impostare un tuo stile personale di gioco!