Le piante dette da appartamento sono quelle che se ben curate possono trovare posto in un angolo della nostra casa arricchendola con la loro presenza. Sono per lo più piante verdi a foglia di diverse varietà che danno una nota di colore e vivacità al nostro arredamento.

La cosa più importante per una pianta è la luce quindi collocarla in un ambiente luminoso ma evitare che riceva i raggi diretti del sole. Una volta stabilita la collocazione evitate di cambiare la sua posizione e non mettetela in posti dove possa subire sbalzi di temperatura o dove vi siano continue correnti di aria.

Utilizzate vasi in cotto e provvedete all’innaffiatura regolarmente come richiede il tipo di pianta ma evitate di far ristagnare l’acqua nel sottovaso perchè potrebbe fa marcire le radici. L’ideale sarebbe di innaffiare le piante con acqua piovana ma usando quella del rubinetto meglio se la lasciamo per un giorno a riposare prima di utilizzarla. Dato che queste piante hanno quasi sempre un tutore al centro ricoperto di muschio provvedete una volta a settimana a bagnare pianta e tutore per mezzo di un nebulizzatore. Per fare ciò prendete la pianta e appoggiatela nella vasca da bagno in modo da non bagnare mobili e pavimento.

Una volta al mese provvedete alla concimazione con concimi a base di potassio e fosfati di ammoniaca attenendovi alle dosi indicate sulla confezione e di tanto in tanto provvedete ad aerare le radici smuovendo la terra in superfice che altrimenti forma una crosta calcarea. L’ultimo passo è quello di rimuovere delicatamente la polvere dalle foglie che ne impedisce la normale traspirazione. Con una spugnetta umida lavate la parte superiore e inferiore delle foglie e lasciatele asciugare spontaneamente. Una volta ogni tanto potete usare gli spay per le foglie che sono in commercio senza esagerare perchè possono essere dannosi.